Lo avevo anticipato in un’intervista con Carmen Laterza su Libroza e in un paio di post precedenti. Ora ci siamo, è in uscita “I Metadati per i tuoi Ebook, come hackerare l’algoritmo di Amazon con le giuste parole chiave“.

Si tratta del 5° ebook della serie Guide alla Letteratura 2.0, sebbene per me sia un po’ il numero zero, il punto di partenza per tutti quegli autori che vogliono entrare nel mondo dell’editoria digitale e una sorta di biglietto da visita del lavoro svolto fin qui attraverso Storia Continua. Devo comunque ringraziare il gruppo dei beta-lettori, tra cui Renato Mite (@renatomite), Marco Freccero (@Marco_Freccero), Ilario Gobbi (@IlarioGobbi), Roberto Tartaglia (@rotartaglia) e Marco Frullanti (@NDedizioni), che mi hanno aiutato con i loro consigli a mettere in ordine le idee.

Ecco cosa ne è venuto fuori:

Copertina I metadati per gli ebook

Autore: Sonia Lombardo

Pubblicato con: Amazon Media

Categoria: Digital publishing / Editoria Elettronica

Lingua: Italiano

ASIN: B077PVRMJH

Prezzo: 1,49 € – gratis su Kindle Unlimited

Altri formati: Pdf dei primi 2 capitoli

Descrizione

Quanti consigli avrete ascoltato o letto su come riuscire vendere migliaia di copie del vostro libro online per entrare finalmente così nella classifica dei besteseller Amazon? Se siete come me, sicuramente tantissimi… Ma quanti di questi hanno funzionato davvero?

La maggior parte delle tecniche di marketing editoriale che si possono rintracciare in giro per il Web è accomunata dallo stesso problema: nessuna parte dalla storia che il libro racchiude e della quale i lettori sono in cerca. Forse si può apprendere come parlare di sé attraverso i social network o come acquistare spazi pubblicitari, mentre in realtà i lettori sono interessati soltanto a leggere buone storie. Questo rapporto, tra chi produce i contenuti e chi ne usufruisce è ormai interamente mediato dai dispositivi elettronici, dai sistemi di catalogazione delle librerie e dei motori di ricerca online che si nutrono di metadati.
Saper gestire le informazioni che descrivono il proprio libro e permettono di indicizzarlo nel modo corretto – che è poi ciò che si intende per “metadati” – significa avere la possibilità di raggiungere i lettori anche quando si è ancora degli autori sconosciuti e non si hanno certo grossi budget da investire nella promozione.

Scaricando questa guida NON scoprirete il segreto per entrare nella Top 100 di Amazon, ma come i meccanismi del digitale dovrebbero modificare l’approccio di uno scrittore alla creazione di un nuovo libro, tenendo conto anche degli algoritmi di elaborazione dei metadati, che muovono le classifiche di vendita sugli store online, e di come questi influiscono sulle scelte di acquisto dei lettori.

Cosa troverete scaricando “I Metadati per i tuoi Ebook”

Dalla Premessa

i Metadati sono uno dei più sconosciuti eppure più potenti strumenti di marketing di cui oggi uno scrittore può usufruire. Certo, per i creativi l’argomento potrà apparire un po’ troppo tecnico, ma come viene specificato sul sito di settore Digital Book World: Metadata is all about connecting with the customer.
Insomma, trovare i giusti metadati per il vostro libro non è diverso dall’interrogarsi sulle motivazioni che vi hanno spinto a scriverlo e sul perché dovrebbe essere letto. Tra l’altro, sapete qual è lo slogan di Amazon?
Make the customer happy.
Perciò, se volete vendere il vostro libro e volete venderlo al pubblico giusto, i metadati sono la vostra arma segreta e questo è il manuale che fa per voi.

L’opinione dei lettori

l'opinione dei lettori sulla guida ai metadati

Cosa hanno detto i beta-lettori

Serie Guide alla Letteratura 2.0: esce il 5° ebook per imparare a “dominare i metadati” ultima modifica: 2017-11-27T19:44:06+00:00 da Sonia Lombardo
Share This!