In molti utilizzano il programma di video scrittura Microsoft Word per creare i propri libri, ma al momento di convertirli in formato digitale, soprattutto il .mobi per Kindle, la resa su schermo non è sempre ottimale, spesso a causa dell’applicazione di errati stili di formattazione.

Amazon ha cercato di ovviare al problema sviluppando uno strumento di conversione che puntasse a generare un ebook semplicemente cliccando su un pulsante. Si tratta di Kindle Create, disponibile anche come componente aggiuntivo di Word e per questo in grado di rilevare automaticamente la formattazione del documento originale per riadattarlo alla lettura su schermo. Tramite l’add-in è possibile controllare in qualsiasi momento l’anteprima della vista del libro su tablet, ereader o smartphone grazie al simulatore di Amazon senza abbandonare l’area di lavoro su Word.

Se non si è soddisfatti dell’aspetto delle pagine sui dispositivi di lettura, è possibile applicare uno dei quattro temi predefiniti disponibili all’interno dell’applicazione – Classic, Modern, Amour e Cosmos – che consentono di applicare differenti stili alle sezioni titolo copyright, dedica, con tanto di rientri, spaziature, capilettera e sommario interattivo.

Come funzione Kindle Create Add-in per Microsoft Word

Una volta terminata la formattazione del libro con Kindle Create Add-in, si può procedere al caricamento del manoscritto in formato .docx o .doc sulla piattaforma di self-publishing, Kindle Direct Publishing, per pubblicarlo sia in versione digitale che cartacea. Infatti, il componente aggiuntivo per Word supporta anche la formattazione per i tascabili 6″x 9″ e 8,5 “x 11” con intestazioni e numeri di pagina.

A differenza del programma Kindle Create, l’add-in per Microsoft Word è ancora in versione beta, pertanto la conversione in .mobi potrebbe ancora produrre qualche risultato imprevisto. Ad esempio, immagini e tabelle potrebbero fluire al di fuori dei margini dopo l’importazione, richiedendo così il ridimensionamento manuale; lo stesso vale per i paragrafi successivi alle intestazioni di capitolo che non vogliono i rientri di riga. Inoltre, qualsiasi modifica apportata agli elementi delle pagine viene persa cambiando il tema, pertanto è necessario sceglierne uno definitivo prima di procedere alla formattazione del libro.

Si spera che l’add-in Word possa uscire presto dalla beta version, come Kindle Create, ma le recensioni su questo nuovo strumento per creare ebook restano comunque positive.

Creare un ebook .mobi con Kindle Create Add-in per Microsoft Word ultima modifica: 2017-12-20T18:32:44+00:00 da Sonia Lombardo
Share This!