Dopo tanti scontri e rumors, tra meno di 24 ore si inaugurerà finalmente la prima edizione della fiera dell’editoria a Milano, Tempo di Libri. Nell’attesa di scoprire se l’evento, che gli organizzatori promettono essere all’insegna dell’innovazione e del digitale, davvero toglierà il primato a Torino, mi sembrava più interessante andare a curiosare tra ciò che accadrà fuori dai padiglioni espositivi. Ad accompagnarmi (virtualmente si intende) è Alessandro Bertante, docente di scrittura creativa alla scuola Belleville, tra gli ideatori di TYPEE, un misto tra community, social network e piattaforma di e-learning dedicata agli scrittori, che verrà lanciata il prossimo 20 aprile nell’ambito, appunto, di Fuori Tempo di Libri.

Come nasce l’idea?

L’idea nasce dalla volontà di creare uno spazio aperto e gratuito per gli scrittori esordienti non basato sulla semplice partecipazione orizzontale ed elencatoria ma ispirato da un principio qualitativo di selezione dei testi prodotti. I testi, pubblicati su TYPEE dagli utenti, dovranno essere sempre inediti. Questo principio, oltre ad accrescere il senso di sfida, andrà a vantaggio anche di chi vorrà partecipare solo come lettore.



Chi c’è dietro TYPEE?

TYPEE è un progetto ideato e realizzato da Belleville la Scuola, ovvero dai suoi professori, dai suoi alunni, dai suoi collaboratori e dagli scrittori che da due anni collaborano a vario titolo con l’attività didattica e culturale proposta dalla scuola.

Come si inserisce Typee nel quadro delle piattaforme di scrittura già online? Come funzionerà e cosa offrirà in più o di diverso?

Oltre a ospitare racconti di autori affermati di fama nazionale, ciò che differenzierà TYPEE dalle altre piattaforme sarà la qualità dei testi, garantita dal sistema di voto reciproco tra gli utenti, filtrato però dalla Redazione di Belleville la Scuola. Non conterà solo il numero dei followers ma il loro voto e la loro valutazione. Questo meccanismo consentirà all’utente di passare dallo stato di Esordiente a quello di Scrittore per approdare, se veramente molto bravo, allo stato di Autore. La crescita dell’utente corrisponderà a un aumento dei privilegi (commento libero, caratteri disponibili per il racconto, possibilità di proporre argomenti sul forum, suggerire temi per i premi letterari) e soprattutto un aumento di visibilità. La visibilità si tradurrà in una esposizione dell’utente al mondo di Belleville, fatto di docenti, scrittori vicini alla scuola, editor, agenti letterari, riviste letterarie; i racconti migliori, saranno ripostati sulla piattaforma, sul sito della scuola e su tutti i canali social. Questo sarà il sistema indiretto con cui TYPEE aiuterà l’utente a relazionarsi col mondo dell’editoria. Certo è che, individuato un talento, la Scuola si attiverà per contattarlo e dove possibile sostenerlo e orientarlo, proponendo anche un eventuale percorso formativo o un servizio di coaching come primo veicolo utile alla pubblicazione. La redazione di TYPEE proporrà materiale didattico gratuito e informazioni sul mondo della cultura e dell’editoria. TYPEE sarà anche un social network con una bacheca, un forum e un sistema riservato di mailing tra gli utenti. L’interfaccia di TYPEE sarà presto anche in Inglese e si potrà nel prossimo futuro scrivere i propri testi in molte lingue diverse.

Visto il grande riscontro di pubblico, Wattpad, ad esempio, ha iniziato ad offrire programmi “business” ai suoi scrittori di maggior successo, voi offrirete serie prospettive di carriera ai futuri iscritti?

TYPEE lancerà periodicamente dei Premi letterari, al fine di far conquistare più voti e notorietà agli scrittori esordienti e nel prossimo futuro attiveremo la Scuola Online, la sezione didattica di TYPEE gestita dalla Belleville, che permetterà di migliorare le proprie capacità di scrittura e di affinare la propria tecnica narrativa. In questa sezione saranno disponibili: i video di Belleville: delle brevi lezioni tenute dai docenti messi a disposizione gratuitamente a scopo didattico per gli utenti di TYPEE; le Lezioni online, veri e propri corsi in streaming prodotti da Belleville, che affronteranno diversi argomenti riguardanti il mestiere di scrivere. Sarà possibile acquistare anche del materiale didattico (dispense) ed eventualmente un servizio di lettura e valutazione, e solo in alcuni casi un colloquio in streaming con l’autore del video. Tramite la Borsa di studio l’utente vincitore potrà accedere ai materiali didattici proposti dalla Scuola on line. L’utente che partecipa alla Borsa di studio dovrà cimentarsi in esercizi di scrittura creativa, lettura, editing e critica letteraria, stabiliti di volta in volta da Belleville La Scuola. I premi della Borsa di studio daranno diritto a un bonus per l’acquisto del materiale online o da spendere direttamente a Belleville la Scuola, nella sua sede di via Poerio 29 a Milano.


La Festa di TYPEE, si terrà il 20 aprile, dalle 18,30 nello spazio East River sulla Martesana (via Jean Jaures 22 – Milano).
Ad intervenire, tra i vari ospiti, ci saranno Marco Rossari, Alessandro Bertante e Luca Ricci, i primi autori a firmare i racconti che saranno online subito dopo il lancio della piattaforma. Per ulteriori informazioni e per partecipare, potete consultare i siti Typee.it e Belvillelascuola.com.

Diventare autori con Typee, la piattaforma di scrittura che scova i nuovi talenti online ultima modifica: 2017-04-18T13:26:22+00:00 da Sonia Lombardo
Share This!