Avete sentito che Amazon ha da poco lanciato una programma la pubblicazione di libri cartacei?
In pratica, ogni ebook creato tramite Kindle Direct Publishing potrà avere un proprio analogo cartaceo, basterà cliccare su “Crea versione cartacea” accanto al titolo nella propria Dashbord e tutti i metadati (descrizione del libro, categorie, parole chiave) verranno automaticamente aggiornati per la stampa. Allo stesso modo si potrà creare un ebook dalla versione cartacea, così con un clic…

Sembra che Amazon stia diventando talmente gigantesco da fare concorrenza a se stesso, o per lo meno a uno dei suoi partner principali, CreateSpace. Le funzionalità offerte da entrambi i servizi di stampa sono sostanzialmente le stesse, anzi, il print on demand di KDP essendo ancora in versione beta non consente ancora di ottenere bozze e copie destinate all’autore, così come servizi editoriali professionali, ma da Amazon assicurano che presto verranno attivati.

Principali differenze tra KDP per la stampa e CreateSpace

Perché allora scegliere KDP?
Il vantaggio fondamentale per il momento mi sembra quello di poter utilizzare la piattaforma in italiano e (visti i miei trascorsi con CS almeno) non è poco!

Poi, è possibile monitorare vendite e royalty da un unico sito per entrambe le versioni dei propri libri, anche per questo basta consultare nella Dashboard le voci dei vari report:

Nel “Report royalty versione cartacea”, sono mostrati i dettagli sulle royalty guadagnate dalle vendite delle unità di versioni cartacee, come ad esempio il netto delle unità vendute, i costi di stampa, i siti Web Amazon su cui sono venduti i tuoi libri e le royalty guadagnate nelle rispettive valute. La scheda “Royalty versione digitale” include le informazioni sulle royalty guadagnate e sul netto delle unità digitali vendute.

Il report vendite e royalty presenta inoltre la scheda “Report ordini versione cartacea”, in cui sono elencate le unità vendute per ciascun libro cartaceo. La scheda “Report ordini versione digitale” contiene un elenco delle unità di eBook vendute per pubblicazione.

Piuttosto interessanti sembrano anche le royalty, pari al 60% del prezzo di listino del libro cartaceo, al netto dei costi di stampa. Mo qui ci so da fare un po’ di calcoli, ma secondo Selpublishin Advice Center di Alli, che ha testato il servizio, il print on demand di Amazon vincerebbe nettamente su Create Space in quanto a guadagni destinati agli autori:

Con la distribuzione standard, su un libro di 150 pagine, in bianco e nero, venduto a 9,99$ si ottengono 4,40$ netti rispetto ai 3.34$ di CreateSpace. Vendendo allo stesso prezzo un libro di 300 pagine il guadagno nettp è di 3.32 $ su KDP, ma solo 1,54 $ su CreateSpace.

Da CreateSpace a KDP

Per trasferire un libro pubblicato con Create Space su KDP, innanzitutto è necessario seguire la procedura per creare un nuovo libro, immettere gli stessi metadati e dettagli del libro, precedentemente inseriti su Create Space, nonché gli stessi file utilizzati per il testo e copertina. Alcune specifiche verranno corrette automaticamente, ad esempio se si dispone di un codice ISBN di 10 cifre emesso da CreateSpace, si può utilizzare il convertitore ISBN per trovare il codice equivalente di 13 cifre.

Eventuali errori di impaginazione si possono, invece, individuare tramite il Visualizzatore di anteprima online:

KDP non supporta le gabbie personalizzate di CreateSpace. Se hai utilizzato un modello interno CreateSpace per creare il file del testo, assicurati che possa essere inserito in una gabbia supportata da KDP. In caso contrario, reimposta la gabbia e riformatta il file del testo in modo che rientri nella nuova gabbia.

Una volta pubblicato su KDP, il libro cartaceo verrà ritirato automaticamente dalla vendita su Create Space.

Ma qual è il punto? Secondo alcuni osservatori Amazon starebbe puntando a rendersi indipendente dagli editori anche per la stampa, come è già accaduto per il digitale, sullo store infatti gli ebook autopubblicati coprirebbero quasi il 50% delle vendite totali.
Inoltre, come riporta Author Marketing Expert, c’è la possibilità che vengano estesi anche al cartaceo le offerte promozionali (countdown deals, sconti, ecc…) già attive su KDP Select.
Se tutto questo si tradurrà in un effettivo beneficio degli autori però è tutto da vedere…
Voi che ne dite?

Come trasferire un libro da CreateSpace ad Amazon KDP per la stampa ultima modifica: 2017-03-21T22:47:33+00:00 da Sonia Lombardo
Share This!