Prosegue con SlideShare la nostra incursione nel settore delle applicazioni Web per pubblicare libri online.

slideshare logoComunemente indicato per condividere in Rete delle presentazioni, SlideShare è subito diventato lo strumento per eccellenza di professionisti ed esperti di comunicazione. Nel tempo la piattaforma è stata molto potenziata andandosi ad integrare perfettamente con i migliori servizi del Web 2.0

Oltre alle funzioni che abbiamo già indicato per Scribd e Issuu, quindi, l’upload facile e immediato dei file in diversi formati (Ppt, Odt, Pdf, Doc, Txt, Rtf) e successiva condivisione di questi attraverso siti Web e Social network, SlideShare, oggi, consente di importare nelle presentazioni anche video da YouTube, podcast, file mp3 e Google Docs, aggiungendo, a quelle che altrimenti sarebbero semplici diapositive online, un tocco di animazione in più. Particolare che, con la giusta dose di creatività, può fare il successo di un libro.

Jennifer Egan, ad esempio, per la sua voglia di innovare e ricercare nuovi strumenti con cui raccontare una storia, è stata premiata addirittura con il Pulitzer; le è bastato un solo capitolo animato con SlideShare.

Eccolo qui di seguito:

Le slide portano la firma della stessa protagonista della storia, Alison Blake, che sarebbe ricorsa a questo metodo per spiegare l’ossessione del fratello Lincoln di cronometrare le pause delle più popolari canzoni rock. Esperimento ampiamente ripagato, nel 2011, dalla commissione della Columbia University che ogni anno assegna il Pulitzer.

Per il libro “A visit from the Goon Squad”, la Egan ha scelto di sincronizzare la musica alle immagini, ma c’è chi sfruttando le funzioni Slidecast e Zipcast, per organizzare webinar, potrebbe optare per dei veri e propri reading online, oppure, condividere i propri booktrailer.

E – per tornare alla scrittura – il tool di SlideShare per importare i documenti creati con la suite di Google, documenti su cui è possibile collaborare a più mani, è un mezzo in più per gli scrittori di condividere, di volta in volta, con il loro pubblico tutte le fasi di stesura di un romanzo.

Queste sono alcune delle idee che mi sono venute in mente navigando sul sito Slideshare.net, adesso tocca a voi dirmi se e come utilizzate le presentazioni per i vostri libri online. Nell’attesa vi lascio a un breve tutorial.

Scrivere un libro con SlideShare, il caso di Jennifer Eagan ultima modifica: 2011-04-29T11:36:57+00:00 da Sonia Lombardo
Share This!