La conversazione è probabilmente la chiave del successo di qualsiasi impresa online. Riuscire a creare dibattito intorno a un tema, ad un prodotto, al vostro libro, è un obiettivo fondamentale. Esistono tanti casi di autori che sono riusciti a far parlare bene di sé e del proprio romanzo, grazie ad una buona strategia di comunicazione esterna, al tam tam che questa è riuscita a scatenare, anche se in quanto a contenuto…

Allora, se credete davvero che il vostro lavoro faccia la differenza, ma vi manca soltanto qualcuno che possa dargli la spinta giusta, il consiglio è quello di smettere i panni dello scrittore solitario e indossare per un po’ le vesti dell’intraprendente PR: mettetevi alla ricerca dei cosiddetti influencer della Rete, books blogger e community manager, in grado di creare opinione e decretare il successo o la caduta nell’oblio di una storia, e fate in modo che parlino di voi e magari recensiscano il vostro libro.

Il passaparola può generarsi attorno ai contenuti provocatori di un blog, a un profilo curioso sui social network o a un endorsement autorevole. Ma, qualunque canale decidiate di sfruttare per pubblicizzare online il vostro libro, è bene che accanto alle solite genialate virali, pubblichiate informazioni più concrete, curate come farebbero dei veri professionisti, a beneficio di blogger e giornalisti che intendono scrivere su di voi.

Attenzione, il fine ultimo non deve essere il singolo articolo, piuttosto riuscire ad instaurare delle relazioni, personali e professionali, determinanti per la vostra attività di scrittori. Quindi, se siete degli esordienti e volete riuscire ad avere delle recensioni sul vostro libro (meglio se positive) assicuratevi di partire con il piede tasto giusto.

  • Scegliete con cura i siti da contattare, in base alla loro linea editoriale, al genere di libri che solitamente recensiscono e ai lettori a cui si rivolgono. Sono compatibili con le tematiche del libro?
  • Evitate le email multi destinatario. Rivolgetevi direttamente ad ogni singolo blogger che contatterete, facendo così intendere quanto sia importante per voi apparire specificatamente sul loro sito e su nessun altro. Perché lo ritenete valido e autorevole?
  • Fate riferimento ad altre recensioni apparse in precedenza su quelle stesse pagine, che avete apprezzato e vi hanno spinto a contattarne l’autore. Non dev’essere una farsa, deve essere la verità: rivolgetevi ai blogger che più apprezzate.
  • Siate concisi e chiari su ciò che volete: proporre un articolo, un’intervista, una recensione? Spiegate perché parlare del vostro libro potrebbe arricchire e dare più valore al contenuto del loro sito.
  • Rendetevi sempre reperibili. Non dimenticate di includere nelle email tutti i vostri contatti, i link dove è possibile rintracciare informazioni su di voi e il vostro libro.

Come chiedere una recensione

Nell’immagine che segue trovate un esempio di richiesta di recensione che potete inviare ai contatti selezionati (nell’eBook & Media Kit, potete scaricare anche una seconda versione e istruzioni più dettagliate su come selezionare i blog disposti a recensire il vostro libro ➡).

mail con richiesta di recensione

Come contattare i media online per far recensire il proprio libro. Estratto dall’eBook & Media Kit della SPA per scrittori indipendenti di Storiacontinua.com

Ogni invito dovrebbe sempre essere corredato da:

– una descrizione del libro;
– un’immagine di copertina;
– link ai siti dove è possibile reperire il libro;
– link ai profili online dell’autore;
– una breve biografia (non la storia della vostra vita intera, ma poche battute che evidenzino il percorso che vi ha portato a scrivere il libro in questione).

Press Area

Chi vorrà approfondire potrà dirigersi sulla vostra pagina o sito web accuratamente ottimizzati con informazioni pronte all’uso.

Soprattutto i giornalisti, per mancanza di tempo, sono soliti rilanciare le notizie così come vengono reperite, pertanto assicuratevi che nella vostra Area Stampa siano presenti:

– un comunicato di presentazione del libro;
– le recensioni più attendibili e valide ai fini promozionali;
– qualche estratto del libro;
– aggiornamenti sulle iniziative agganciate al libro (meglio se promosse dagli stessi lettori o follower);
– email o form dove poter essere contattati per presentazioni, interviste, scrittura di articoli.

Calendario editoriale

Non dovrebbe essere troppo complicato per uno scrittore realizzare una cartella stampa del genere, ma potreste pensare che occuparvi della promozione del vostro libro sottragga troppo tempo alla scrittura e alla creatività. In effetti, una campagna di web marketing non si può improvvisare, ma va programmata sotto ogni aspetto, tenendo d’occhio tutte le novità e le tendenze dell’ultima ora.

Potrebbe essere utile stilare un calendario editoriale, che scandisca tutte le azioni promozionali da mettere in campo per far conoscere e recensire il vostro libro (chi contattare, quando, quale è stato il responso, a chi inviare un recall). Impostare una scadenza ben precisa per ogni mossa soprattutto vi terrà motivati nel portare a termine il piano, individuando le strategie promozionali più efficaci per il tipo di libro che avete scritto.

Book Marketing Plan

Cliccando sull’immagine potrete scaricare gratis un template d’esempio su cui sviluppare il vostro calendario personale. Ma se avete ancora bisogno di aiuto, niente paura, perché adesso è online una squadra di Self-publishing Assistant. Assistenza editoriale h24: tu pensi a scrivere il tuo libro e lasci a noi il compito di diffonderlo al pubblico del Web.

Far recensire il proprio libro online: come partire con il “tasto” giusto ultima modifica: 2011-08-22T20:02:34+00:00 da Sonia Lombardo
Share This!