Attenzione non “e-Literature”, letteratura elettronica o digitale, no, l’eLiterature non ha nulla a che vedere con ebook di vario genere.

La prima “nasce digitale”, il secondo è “digitalizzato”, spiega Fabio De Vivo, uno dei maggiori esperti in tema di eLiterature, che nel suo saggio “La letteratura nell’era digitale. Definizione, concetto e statuto” (Atelier Multimediale Edizioni) ne ha dato, appunto, una definizione ben precisa:

L’eLiterature, è un “fenomeno intersettoriale” che, tramite l’uso delle nuove tecnologie, consente la realizzazione di opere artistiche in diversi campi: la poesia, la pittura, il teatro, l’architettura e, naturalmente, la letteratura.

Libri scritti per il Web e che vengono letti attraverso l’uso di dispositivi di nuova generazione; volumi che si aggiornano in tempo reale grazie ai commenti dei lettori; testi corredati da file audio e video; poesie intrise di suoni e melodie di sottofondo; link che si intrecciano tra loro, dando vita ad opere innovative ed uniche; ipertesti narrativi che confluiscono in un racconto o in un romanzo, modificandone la trama e l’intreccio…
[..]è un nuovo concetto di letteratura che, al pari del Web, diventa 2.0 e si evolve, dando vita a nuove emozioni e ad un innovativo sistema di lettura.


Ma l’eLiterature non è fatta soltanto di saggi e definizioni, soprattuto è fatta di autori – gli epoets Caterina Davinio, Filippo Rosso e Lello Masucci o i polinarratori Enrico Colombini, Fabrizio Venerandi, Antonio Koch – e poi di tanti siti Web nazionali ed internazionali che si occupano di selezionare e catalogare le opere degli artisti impegnati nel campo della letteratura Web.

Ad esempio l’Electronic Literature Organization, che ha rilasciato ben due antologie in brevissimo tempo, “Electronic Literature Collection, Vol. 1” e “Electronic Literature Collection Vol. 2”. Un lavoro simile stanno svolgendo in Italia l’Officina di Letteratura Elettronica (OLE) e il forum eLiterature & Net Art.

Ancora più recente è l’European eLiterature Collection che nasce in seno all’eLiterature Research Project, con lo scopo di realizzare una raccolta ufficiale di opere Web (hypertext fiction/poetry, interactive fiction/poetry, generative fiction/poerty, interactive drama) di autori europei.

Se vi è chiaro il concetto di eLiterature e credete che i vostri scritti rientrino nel genere fin qui descritto, potete richiederne l’inclusione all’interno delle European Collection. Ecco come fare.

Un giro nell’intricato mondo dell’eLiterature ultima modifica: 2011-04-21T21:22:48+00:00 da Sonia Lombardo