Incontro il Ceo di InterTwine – nuova piattaforma web che permette agli utenti di creare, condividere e pubblicare opere editoriali multimediali collaborative – al Tecnology Biz di Napoli, durante un incontro sui contenuti digitali.

Case study InterTwine Si parlava di nuovi modelli di business, gestione delle opere, licenze libere e creative commons, tanta roba insomma, anche se il dibattito è iniziato in mezzo a pochi interessati e al brusio del “circo mediatico” che sostava al seguito del Presidente della Regione Campania.

Per fortuna poi la cosa si è fatta più coinvolgente con l’intervento di Gianluca Manca, fondatore appunto di InterTwine, insieme a Gennaro Mangani, Salvatore e Stefano Imparato. Uno di quei progetti che non mi stanco mai di proporre come nuova opportunità per aspiranti scrittori.

L’idea di Intertwine si basa su due figure:

plotter, colui che crea il plot, cioè l’intreccio dell’opera e lo mette a disposizione della community per continuare il progetto.

bricker, la community che crea e condivide brick (testo, audio, video, immagini), cioè i pezzi che servono per continuare a costruire l’opera ideata dal plotter.

Una volta terminato il processo di creazione dei brick, il plotter sceglierà i più validi e creerà un IntertBook, un’opera multimediale. Gli IntertBook saranno distribuiti sui principali canali digitali, generando revenue per il plotter, per ogni bricker che ha partecipato al progetto e, naturalmente per la piattaforma.

L’obiettivo della startup di editing multimediale collaborativo è quello di realizzare un nuovo prodotto d’intrattenimento che unisca le caratteristiche classiche dei libri e la comunicazione digitale e dei social network.

Intertwine offre agli scrittori la possibilità di sviluppare insieme ad una community i propri progetti e arricchirli di contenuti multimediali. Lo scopo ultimo è quello di produrre un ebook aumentato, che faccia esplodere l’esperienza di lettura grazie alla fruizione di materiale che va oltre il testo. Inoltre, mette a disposizione degli utenti un social network di scrittura creativa e collaborativa, grazie al quale ci si può confrontare e contribuire alla costruzione di un’opera.

Il portale è già online, basta registrarsi, seguire il tutorial e cominciare un progetto.

Stiamo lavorando per verticalizzare il progetto, ossia, costruire parti della piattaforma specifiche per classi specifiche di utenti (ad esempio Intertwine per giornalisti, per ricercatori, etc…).

Speriamo che la community continui a crescere e che gli utenti si divertano a lavorare secondo le logiche della piattaforma.

InterTwine, il social network della scrittura creativa, che “va oltre” ultima modifica: 2013-12-05T13:46:48+00:00 da Sonia Lombardo
Share This!