Dopo la rassegna degli articoli dedicati dal quotidiano Il Manifesto ai mestieri dell’editoria, vogliamo concentrarci sui nuovi mestieri e sbocchi professionali, che sicuramente si apriranno nel mondo editoriale una volta che il mercato dell’ebook (lobby permettendo) sarà finalmente decollato.

Perché se è vero che dietro al successo di un libro c’è il lavoro di tante figure professionali dfferenti – redattori, agenti letterari, grafici e traduttori – è altrettanto realistico sostenere che il successo di un ebook dipende dal lavoro di professionisti dalle competenze più disparate, sia in campo strettamente editoriale, che della programmazione, formattazione e impaginazione di un libro digitale.

Tanto è vero che non solo le case editrici stanno lentamente rivedendo il processo di lavorazione dei libri, ma anche i corsi professionali sembrano adeguare i loro programmi a questo cambiamento.

Eccone alcuni che inizieranno a breve e potrebbero rappresentare una vera occasione per quanti sono intenzionati a lavorare nel mondo della nuova editoria.

Cominciamo con la seconda edizione di eBook Factory, organizzato dall’Agenzia Formativa del Polo Tecnologico di Navacchio in collaborazione con Kepub e il team di goWare italian apps.
Il corso si compone di due moduli durante i quali i partecipanti impareranno ad utilizzare le tecnologie editoriali legate all’xml e il principale programma di impaginazione in ambito professionale (Adobe InDesign) per produrre autonomamente un ebook.
Ebook Factory si terrà a partire dal 28 ottobre fino al 16 dicembre. Info ed iscrizioni.

Per chi, invece, è a Roma, il 4-5-6 Novembre 2011 potrà frequentare il Workshop di MinimumFax “E-book: le potenzialità di mercato e le tecniche di realizzazione del libro digitale”, con Marco Ghezzi (fondatore di BookRepublic) e Giulia Bussotti (responsabile redazione web minimum fax).
Il corso si apre con una panoramica sull’editoria digitale: le peculiarità dell’e-book rispetto al libro cartaceo, le potenzialità del mercato in Italia, le piattaforme e il concetto di nuovo prodotto editoriale (enhanced book), i canali di promozione, distribuzione e vendita; per passare poi alla realizzazione di un e-book: l’impaginazione, la conversione dei contenuti in file e-pub e la validazione finale. Info ed iscrizioni.

Infine scendiamo giù fino in Sicilia per segnalarvi il corso “Lavorare in casa editrice: dal manoscritto al libro” organizzato da Navarra Editore, che quest’anno offre un modulo tutto nuovo dedicato al marketing editoriale, ovvero, a tutte le fasi e le strategie che portano il libro “fuori” dalla casa editrice e lo fanno vivere tra la gente: dai librai ai lettori finali, dai giornali al web.
Il corso mira a fornire strumenti pratici e conoscenze specifiche per lavorare nell’area marketing e comunicazione di una casa editrice (area commerciale e marketing, ufficio stampa ed eventi) per arrivare all’ideazione di un vero e proprio piano di comunicazione per il lancio di un libro con particolare attenzione alle tecniche di promozione su web.
Il corso si svolgerà a Catania, Marsala e Palermo. Ai migliori corsisti sarà riservata la possibilità di effettuare uno stage di due mesi presso la casa editrice. Info ed iscrizioni.

Se siete a conoscenza di altri corsi dedicati ai nuovi mestieri dell’editoria segnalateceli. Noi proveremo a tenervi sempre aggiornati sulle migliori occasioni per lavorare nell’editoria.

Quel che sta dietro a un ebook: i nuovi mestieri dell’editoria ultima modifica: 2011-09-02T19:53:19+00:00 da Sonia Lombardo
Share This!