Dopo Scribd, Issuu e SlideShare, aggiungiamo un nuovo tassello alla nostra mappa delle applicazione Web per leggere e pubblicare liberamente i vostri libri online.

E’ un servizio tutto italiano mEEtale, capeggiato da Cristiano Nenna di MEEFARM “laboratorio di idee” (con sede a Foggia)dedicato al mondo della libera arte.

“Abbiamo dato vita a questa azienda” si legge sul cominicato stampa “pensandola come una moderna Factory, che coltivasse e aiutasse i talenti ad emergere, a farsi largo fra le infinite difficoltà del mondo dell’editoria spesso troppo attento a valutazioni economiche che rischiano di lasciare nell’ombra risorse culturali importanti.”

E infatti il portale mEEtale è del tutto gratuito sia per gli autori che per i lettori; anche la registrazione non è obbligatoria e serve solo per interagire con gli altri utenti della community o per procedere all’up-load degli ebook.

Con mEEtale è possibile:

La procedura non è eccessivamente complicata: dopo la registrazione al sito si è liberi di caricare sulla piattaforma qualsiasi scritto, un romanzo, un racconto, un testo teatrale, assegnare a questo un titolo e una descrizione e dopo pochi minuti si dovrebbe ricevere una email (Pec) con allegato il pdf uploadato, che attesta l’esclusiva proprietà dell’autore sul contenuto.
Previa una breve verifica da parte dello staff, il libro dovrebbe essere disponibile online, per il download o per la vendita, a seconda che si scelga di assegnare o meno un prezzo all’opera.

Dopo pochi mesi di attività in beta version mEEtale conta oltre 70 pubblicazioni, 600 utenti registrati e oltre 10.000 visite e, secondo quanto dichiarato in un’intervista da Nenna, ad andare per la maggiore sono i racconti brevi.
Un’ottima dritta per chi vuole provare a fare un giro di prova su mEEtale prima di mettere in vendita il proprio romanzo.

Liberi di pubblicare con MEEtale ultima modifica: 2011-08-24T20:23:42+00:00 da Sonia Lombardo
Share This!