Perché acquistare un libro intero quando ti interessa leggerne solo una parte ben precisa? Se lo sono chiesto quelli di Apogeo, che come al solito di domande se ne fanno tante e molto spesso azzeccano pure le risposte 🙂 In effetti, in tempo di crisi, di “forzato” risparmio energetico e salvaguardia dell’ambiente, sembra più che legittimo chiedersi come poter sfruttare al massimo le potenzialità dei formati digitali, per andare sempre più incontro alle esigenze dei consumatori.

Spesso, di un volume composito e che tratta differenti aspetti di una disciplina, ci interessano solo alcune parti, alcuni argomenti. Comprare un intero volume dedicato può non essere la scelta migliore o più economica. Perché allora non un singolo capitolo, dedicato proprio a ciò che ci interessa conoscere?

Per andare incontro alle esigenze formative proprie del mondo accademico e dei lettori che intendono fruire i testi in maniera personalizzata creando un proprio percorso di lettura, abbiamo realizzato la collana “Spicchi”, piccoli ebook per modulare la lettura.

Grazie alla maggiore versatilità e facilità di distribuzione dei testi in formato elettronico è possibile scegliere tra alcuni titoli del catalogo Apogeo Education e acquistare i singoli capitoli o parti dei nostri testi, a un prezzo decisamente piccolo.


Un’offerta, quindi, orientata principalmente al mondo universitario, dove “non è raro che i docenti suggeriscano lo studio di un sottoinsieme di capitoli”. Se la soluzione fin’ora è stata quella di portarsi dietro un bel malloppo di fotocopie, speriamo che a breve l’idea degli Spicchi tolga di mezzo in un colpo solo lo sperco di carta e le copie pirata.

Gli Spicchi sono disponibili in formato PDF e hanno un social DRM che non limita in alcun modo l’utilizzo dei file.

Prezzo: da 1,29 a 2,99€.

Nell’attesa che anche altri editori seguano a ruota l’esempio di Apogeo, segnaliamo un altro progetto di più ampio respiro, perché consente di realizzare queste “compilation letterarie” con contenuti provenienti da ogni fonte, quindi, non solo libri di testo, ma qualsiasi genere di libro pubblicato, articolo proveniente dal Web e ogni altro tipo di file.

Ci riferiamo a BookRiff, già segnalata tra le piattaforme che consentono agli autori di vendere in modo indipendente i propri scritti online, oggi vogliamo riproporvela analizzandola dal punto di vista di un lettore.

Con BookRiff, è possibile navigare tra i contenuti, aggiungendo ciò cui siamo interessati ad un file, un “Riff” appunto, che sarà possibile scaricare, una volta proceduto all’acquisto, in formato .epub leggibile con qualsiasi lettore supporti Adobe DRM. Il costo minimo di un Riff è 1,49 $, prezzo che aumenta ovviamente in proporzione ai contenuti acquistati.

Al momento, ancora in versione beta, pare che BookRiff si stia preparando per sbarcare anche in Italia. Nel caso, voi, leggereste questi ebook a spicchi?

Arriva la lettura a “spicchi” ultima modifica: 2012-04-02T20:44:05+00:00 da Sonia Lombardo
Share This!