Prosegue la nostra inchiesta su self-publishing e stampa on-demand. A rispondere alle nostre domande di rito, oggi, è la casa editrice UniBook.

Per noi di UniBook, stampa su richiesta vuol dire pubblicare gratuitamente la propria opera, e metterla in vendita a livello globale tramite il nostro sito. Lo scrittore non deve curarsi di nulla, “solo” dello scrivere il proprio testo, e di pubblicarlo attraverso il nostro sistema di autopubblicazione, molto facile ed intuitivo. Siamo gli unici a non avere nessun minimo di acquisto, puoi pubblicare il tuo libro online pronto per la stampa senza nessun costo.

Perchè un autore dovrebbe scegliere di affidarsi ai vostri servizi?

Beh, perché questa è una “vetrina” a costo zero per farsi conoscere, basta far girare il link e organizzare qualche presentazione, e si riesce così ad avere della visibilità. E poi, per esempio inviando il proprio libro stampato e di ottima qualità alla redazione cultura del proprio giornale locale, si ottiene spesso una recensione. O utilizzare il libro di UniBook come manoscritto di qualità da far girare per le varie case editrici.
Un libro stampato, bello anche esteticamente, ha sicuramente un altro peso, rispetto ad un semplice file di Word allegato ad una mail.
I diritti rimangono sempre dello scrittore, che può così guadagnare sulle Sue vendite, e che non è legato da contratti pluriennali di esclusiva, o peggio ancora di quelli truffa a pagamento!

Quali sono nel dettaglio i servizi da voi offerti agli scrittori?

Offriamo la pubblicazione e vendita sul nostro sito, senza richiedere nessun contributo. Se vuoi comprare delle copie, le compri, sennò non hai comunque nessun minimo di acquisto.
Questo è il nostro core business, abbiamo poi dei programmi specifici per creare libri di cucina, oltre che album fotografici. Per tutte le altre cose che riguardano il tuo libro, abbiamo dei partner, dalla correzione bozze, ai grafici, ai booktrailer per esempio.

Come vi ponete rispetto al settore sempre più emergente del mobile?

Il nostro sito è accessibile tramite mobile, e presto avremo anche noi una applicazione dedicata. Ovviamente, quando si parla di mobile, ci si riferisce per lo più alle vendite.
La bellezza e la gioia di pubblicare il proprio libro, necessita di un momento di serenità e concentrazione, che di solito i nostri utenti preferiscono fare davanti al loro computer, seduti, gustandosi per esempio una buona tazza di the.

Analizza nel dettaglio l’offerta di UniBook e mettila a confronto con quella degli altri editori, grazie alle tabelle comparative online.

UniBook, una “vetrina” per farsi conoscere ultima modifica: 2011-01-30T21:40:07+00:00 da Sonia Lombardo
Share This!