Con piacere rinnoviamo il nostro appuntamento con gli editori on-demand, proponendovi l’intervista ad Antonino Loggia, amministratore delegato di EbookVanilla, nuovissima piattaforma per l’autopubblicazione sviluppata, come dichiara il loro slogan, pensando a chi non vuole “sotterrare in un cassetto” il proprio manoscritto.

Ad Antonio Loggia, che ho avuto modo di conoscere negli ultimi mesi, proprio mentre era a lavoro per il lancio della versione italiana del sito, ho rivolto le quattro fatidiche domande:

Cos’è la stampa on-demand?

La stampa on-demand è la stampa su richiesta di un libro, soluzione sempre più richiesta e molto economica che permette all’autore di pubblicare la propria opera, anche se non rispondente al gusto dell’editore o alla richiesta del momento. Il grande vantaggio sta nel fatto che il libro può essere stampato anche in una singola copia, su ordinazione, quindi, per l’autore non c’è il rischio di invenduto. E’ il modo più semplice e funzionale di evitare sprechi di carta e denaro. L’opera sarà presente all’interno del catalogo dei libri in commercio e facilmente rintracciabile grazie al codice ISBN.

Grazie a questa nuova tecnologia, figlia della rivoluzione digitale che ha investito anche il settore editoriale, gli autori hanno nuove strade da percorrere per vedere pubblicato il proprio libro.

Abbiamo inserito la stampa su richiesta per rendere quanto più completo e professionale il servizio di auto pubblicazione, che mettiamo gratuitamente a disposizione degli autori.

Le case editrici sono intasate di manoscritti e ne ricevono decine ogni giorno, è nota la storia di Virginia Woolf che respinse l’Ulisse di James Joyce, o di Vittorini, che rifiutò Il gattopardodi Giuseppe Tomasi; anche Harry Potter è stato respinto da una decina di case editrici prima di essere pubblicato.

La tradizionale catena dell’editoria è ogni giorno più fragile. Uno scoglio sempre più grande per l’editore, oltre al costo di stampa, sono i distributori editoriali, che ricevono percentuali molto elevate sulla vendita dei libri.
Con l’ebook si risparmia carta, inchiostro, rilegatura, imballaggio, trasporto, distribuzione e stoccaggio, per non contare poi che non ci saranno libri invenduti che finiranno al macero.

Il self-publishing (auto pubblicazione) è un processo rivoluzionario e presto anche in Italia diventerà la prima opzione a cui penseranno gli autori. Le notizie che leggiamo oggi probabilmente sono solo la punta di un iceberg, che non descrive realmente quello che sta accadendo.
Tutte le figure che ruotano attorno al mondo editoriale sanno che il passaggio del libro al digitale è un tema tanto forte quanto imminente e irreversibile.

Perché un autore dovrebbe scegliere di affidarsi ai vostri servizi?

Ci riteniamo una nuova figura del mondo editoriale, non semplici produttori che stampano libri in digitale con lo stesso spirito con cui potrebbero confezionare confetti.

L’autore che si affida alla nostra procedura in pochi passi rende la sua opera disponibile in formato cartaceo e digitale; inoltre il suo libro viene messo in vendita in doppia versione nella vetrina di Ebook Vanilla e nelle altre librerie on-line associate;

I diritti d’autore sono molto alti, chi decide di pubblicare con noi ottiene il 90% dei ricavi su ogni copia cartacea venduta e il 70% dei ricavi per ogni download della versione digitale del libro.

La procedura è totalmente gratuita e ad ogni libro verrà assegnato un codice ISBN, in modo che l’opera diventi una pubblicazione a tutti gli effetti, presente nel catalogo dei libri in commercio e ordinabile in qualsiasi libreria italiana.

Da parte nostra riteniamo che non si possa affrontare il self-publishing solo offrendo la percentuale più alta sui diritti d’autore e il servizio di pubblicazione gratuito.

Riteniamo che sia importante sperimentare nuove forme di scouting, di promozione dei prodotti, di rapporto con i lettori; per questo, alla procedura di base abbiamo affiancato una serie di servizi professionali che l’autore può scegliere, nel pieno rispetto delle sue possibilità economiche, perché nessun libro, anche se scritto da una penna di fama, arriva in libreria così come è stato pensato.

Non esiste manoscritto pronto per la pubblicazione. Ecco perché all’aspirante autore consigliamo di rivolgersi a professionisti in grado di orientarlo nella direzione del successo del suo libro.
Non chiediamo soldi all’autore, vendendogli esclusivamente le copie che questo o altri acquirenti decidono di acquistare.
Ogni giorno ci sforziamo di individuare mezzi, canali e iniziative per portare a galla e promuovere l’editoria sommersa.
Per un esordiente, un inizio notevole che vale la pena tentare.

Quali sono nel dettaglio i servizi da voi offerti agli scrittori?

Pubblichiamo le opere degli autori che desiderano diventare editori di se stessi, sforzandoci di offrire un servizio quanto più chiaro ed efficiente, offrendo la versione ebook del proprio libro e quella cartacea in stampa di primissima qualità e assegnando un codice ISBN all’opera, in modo che venga inserito nel catalogo dei libri in commercio, il tutto a costo zero.

L’autore che decide di intraprendere la via dell’auto pubblicazione dovrà assicurarsi di affidarsi ad un servizio serio ed affidabile in grado di assolvere tutti gli adempimenti burocratici, per questo alla fine della procedura di auto-pubblicazione, consigliamo all’autore di acquistare tre copie del suo libro al costo di stampa e senza aggiungere i costi per la spedizione: provvederemo noi stessi ad inviarle per i depositi legali alla Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, alla Biblioteca Nazionale Centrale di Roma e alla biblioteca Luciano Scarabelli di Caltanissetta.

A questa procedura affianchiamo tutti i servizi di una casa editrice, un listino prezzi chiaro e un preventivo on-line, allo scopo di mostrare all’autore quanto gli costerebbero i servizi editoriali sulla sua opera.
Il preventivo è dimostrativo e l’interessato ai servizi può richiedere una consulenza gratuita sul suo manoscritto e sarà ricontattato in tempi brevi da un nostro operatore.

L’autore ha a disposizione una personale vetrina e un pannello di controllo, dove riceverà i messaggi degli utenti, monitorerà le visite, i commenti le vendite, etc.
Ogni mese l’autore riceverà un’e-mail contenente molteplici analisi statistiche paragonate ai dati della categoria cui appartengono i libri da lui pubblicati ed eventuali consigli se i sui testi si trovano al di sotto della media di visite, vendite, etc.

Abbiamo pensato anche a tutti gli studenti ed ex studenti che quelli che non vogliono perdere il lavoro svolto nella stesura della tesi di laurea, offrendogli il 100% dei ricavi, sia sul digitale che sul cartaceo, per tutto il primo anno dalla pubblicazione, mentre dal secondo anno in poi il ricavo sarà come i libri e cioè, il 70% dei ricavi per ogni download della versione digitale e il 90% dei ricavi per la versione cartacea.

Come vi ponete rispetto al settore sempre più emergente dei dispositivi mobili?

Potete accedere a ebook Vanilla anche tramite dispositivi mobili : contiamo di lanciare per i primi mesi del 2012 un’applicazione per i dispositivi Apple ed una per i tablet Android, non propriamente dedicata alla pubblicazione (scomoda da un cellulare), ma alla vendita degli ebook.

Analizza nel dettaglio l’offerta di EbookVanilla e confrontala con quella delle altre case editrici, grazie alle nostre tabelle comparative, online

Pubblica i tuoi Ebook-Vanilla ultima modifica: 2011-05-23T19:40:32+00:00 da Sonia Lombardo
Share This!