Ancora un altro libro partorito dal Web. Si tratta di Diario Pulp, pubblicato da Edizioni XII.
Ecco come l’autore, Strumm, racconta la sua prima opera: “Diario Pulp è nato da storie singole pubblicate quotidianamente nel blog. Successivamente, grazie anche ad alcuni attenti lettori, mi sono reso conto di avere per le mani sufficiente materiale per organizzare gli episodi in un romanzo organico. Per mia fortuna, nel corso del tempo avevo sempre rispettato le regole del micro-mondo in cui le vicende si svolgono e questo ha ridotto le difficoltà a collegare gli episodi“.

La cosa più divertente – oltre ai personaggi accattivanti, alle scene splatter e ai dialoghi spassosi racchiusi nel libro – sembra essere l’alone di mistero che circonda lo scrittore Strumm. Non mostra mai il suo volto e chiunque lo intervisti teme sempre di rischiare grosso.

Tutto quello che la casa editrice lascia trapelare è la data di nascita, 1970, e poche note sulla carriera: ha iniziato a dedicarsi alla scrittura negli anni Novanta prediligendo il genere noir. Ha vinto le prime due edizioni del concorso Scrittura Fresca; ha pubblicato nel 2006 una prima raccolta di racconti tra il pulp, il thriller e il comico, seguita da questo suo primo romanzo, in cui Strumm ci guida nei meandri della mala romana, fra Testaccio e Ostia, fra fatiscenti appartamenti di periferia e lo scalcagnato bar dello Sciabecco.

Per la recensione del Diario Pulp dovrete aspettare ancora qualche tempo – al momento StoriaContinua sta lavorando alla raccolta di racconti Sei Fuori Posto – ma il libro è già scaricabile gratuitamente in formato Pdf, sul sito ebookgratis.com. Vi invito, pertanto, ad aiutarci inviandoci i vostri pareri.

Inoltre, sul canale video di Edizioni XII potrete guardarne il booktrailer e tutta una serie di filmati davvero interessanti e ben fatti; tanto di cappello ad una casa editrice che tenta di percorre strade alternative.

Autori 2.0, il misterioso Strumm ultima modifica: 2010-05-27T21:01:05+00:00 da Sonia Lombardo