Via Corriere del Mezzogiorno

La casa editrice Tholos e l’associazione culturale Associazione 28 hanno lanciato Scrivoanchio, un concorso nazionale di scrittura creativa rivolto a tutti i ragazzi dai 14 ai 18 anni residenti in Italia.

Giovani che desiderano esprimere i propri vissuti, le abilità di scrittura maturate e la voglia di conoscere nuove persone con interessi comuni. Sul sito internet si sono già ritrovati cento piccoli poeti e narratori che discutono in merito al piacere dello scrivere.

Due le fasi del concorso: fino a luglio prossimo i ragazzi partecipano ai forum online e invieranno i propri lavori (entro il 15 marzo l’iscrizione è gratuita), poi i primi venti classificati trascorreranno una settimana-stage ad Alberobello.

Le modalità di votazione? Affidate anche al pubblico del web. Sarà assicurata la lettura e la valutazione on-line dei lavori, che si terrà il 28 aprile. La somma del gradimento del pubblico internet e della valutazione effettuata da una giuria di esperti determinerà i nomi dei venti partecipanti alla vacanza-studio in Puglia.

Questo secondo momento vedrà l’incontro tra i ragazzi ed esponenti di spicco del mondo della scrittura e dell’arte, conciliando i laboratori tenuti dagli artisti con la conoscenza del territorio. In una full immersion di quattro giorni, i partecipanti faranno un’esperienza di convivenza e vivranno esperienze di laboratori di scrittura in masseria, al mare, nei centri storici, nei boschi di querce secolari, per cogliere la poesia che risiede in questi luoghi.

Durante l’ultima sera verranno proclamati i primi tre classificati, che durante i laboratori avranno espresso il loro estro nella scrittura creativa. Premi di natura tecnologica andranno ai primi tre classificati, mentre a tutti i partecipanti ad Alberobello verrà garantita la pubblicazione delle opere inviate al concorso e la distribuzione nel circuito nazionale.

“Scrivoanchio”, concorso per giovani creativi ultima modifica: 2010-02-04T19:49:19+00:00 da Sonia Lombardo
Share This!