La Bavarian State Library, associazione che riunisce le biblioteche tedesche, ha passato alla scanner già 45milia libri, piazzando così il primo tassello di un progetto molto più ambizioso: la nascita della Deutsche digitale bibliothek (Ddb).

L’obiettivo è quello di digitalizzare i milioni di libri, film, immagini e registrazioni audio custoditi oggi in più di 30mila biblioteche e partire con la sperimentazione online entro il 2011. L’associazione mira a raccogliere 5,5 milioi di volumi nei successivi dieci anni per un costo totale di 165 milioni di euro.

Per quanto molti giornali abbiano interpetato il progetto come una sfida della Germania lanciata a Google Book Serch, in tutela del copyright, la Bavarian state library, in realtà, sta lavorando dal 2007 fianco a fianco proprio con Google per digitalizzare le opere non più coperte da diritto d’autore e accorciare, così, i tempi di realizzazione dell’immensa biblioteca online.

Germania, dal 2011 le biblioteche saranno digitali ultima modifica: 2010-02-23T21:04:41+00:00 da Sonia Lombardo
Share This!