Ormai l’estate è al suo culmine. Molti dei blog che seguiamo hanno sospeso le pubblicazioni dandoci appuntamento a settembre. Ma, qui, a Storia Continua, avendo iniziato lo scorso Gennaio, non possiamo ancora permetterci quello che si dice il “meritato riposo”.

No, per sua stessa natura, Storia Continua, continuerà ad allietare le vostre ferie con recensioni, interviste e notizie sulle ultime novità riguardanti il mondo della letteratura digitale. E nel caso vi trovaste – con nostra somma invidia – su una spiaggia immacolata, lontano dal vostro pc, potrete seguirci direttamente sul vostro cellulare visitando la versione mobile di Storia Continua.

Passiamo, quindi, al vero tema del post: darvi alcune anticipazioni sui prossimi articoli e un po’ di consigli in vista delle ferie d’agosto.

Per rimanere nell’ambito della scrittura 2.0 – ormai dovreste sapere cosa siano gli iperromanzi e le polistorie, su cui vi abbiamo ampiamente erudito – il buon Chinalski ci ha promesso una serie di articoli di approfondimento per parlare ancora di romanzi ipertestuali e esperienze di scrittura di un romanzo ipertestuale. Quindi, se il tema vi appassiona rimate collegati.

A breve, inoltre, pubblicheremo una semi-recensione – poichè ci sono pervenuti soltanto i primi 20 capitoli – di Blog di Un Libro, la curiosa cronaca quotidiana della nascita di un libro, raccontata attraverso il web, dal libro stesso.

E, infine, due chicche di recente pubblicate da Stampa Alternativa. Due libri che non esitiamo ad aggiungere all’elenco di quelli già consigliati per l’estate: si tratta di Nervi D’acciaio – Toccata e Fuga dal disturbo bipolare, di Carlo Castelli e L’erba di casa è sempre più verde, del collettivo Luther Cannabis.

Entrambi i libri trattano di temi che l’informazione mainstream rilega ad una nicchia di interesse, ma che, invece, nella vita reale, toccano da molto vicino folte schiere di popolazione.

Per il momento è proprio tutto e a quanti come noi rimarranno in città, proponiamo di raccontarci la vostra estate “casalinga”. Come sempre ci sono tre diverse modalità: semplicemente attraverso il form dei commenti in basso, accedendo ai wiki-racconti, previa iscrizione al sito o aprendo una nota sulla nostra pagina Facebook.

Aspettiamo le vostre Storie.

Consigli letterari per villeggianti ultima modifica: 2010-07-28T18:51:48+00:00 da Sonia Lombardo
Share This!