L’evento, organizzato da Writer’s Dreams, è su Facebook. Avete tempo fino alla mezzanotte di oggi per manifestare il vostro dissenso, contro la truffa dell’Editoria a Pagamento, postando sul vostro profilo o blog, il logo dell’iniziativa o magari raccontando la vostra esperienza.

Per chi, invece, avesse optato per l’autopubblicazione della propria opera, attraverso l’editoria on-deman, sappiate che l’associazione culturale Progetto e Materia, sta organizzando il primo Festival del Self-publishing.

Se proprio bisogna pagare per vedere pubblicato il proprio libro, tanto vale sapere dove vanno a finire i soldi.

Prima Giornata Nazionale contro l’editoria a pagamento ultima modifica: 2010-05-31T17:43:42+00:00 da Sonia Lombardo
Share This!