Dal 20 al 24 Marzo 2012 si terrà a Bologna, in concomitanza con la fiera internazionale Children Books Fair, la Fruit self-publishing exhibition.

OBIETTIVI

  • dare visibilità e opportunità commerciali ai microeditori e autoproduttori di editoria per ragazzi del territorio bolognese, regionale e nazionale;
  • contribuire alla creazione di una rete di microeditori necessaria al superamento delle difficoltà produttive e distributive di un prodotto che segue logiche micro;
  • sensibilizzare il pubblico degli addetti ai lavori e quello generico su tematiche quali la sostenibilità di una produzione fragile che però è espressione della ricchezza culturale del nostro territorio e rivelazione di una storica propensione all’iniziativa imprenditoriale dei suoi abitanti;
  • mettere in luce le opportunità lavorative nel settore della microeditoria per i giovani che si traducono nell’applicazione delle loro capacità creative a un prodotto che, nell’attuale contesto di crescita di un tipo di economia definita del terzo millennio, basata sul binomio globale – locale, rappresenta un’occasione con grandi potenzialità di sviluppo;
  • implementare la proiezione della fiera in città attraverso un evento aperto a tutti situato nel centro cittadino facendo leva sulla peculiarità del polo fieristico bolognese situato di fatto alle porte della città;
  • offrire, attraverso il tour, agli operatori di settore ed espositori della fiera, uno spaccato inusuale della città di bologna portando alla luce la ricchezza e la qualità della sua produzione editoriale micro creando di conseguenza nuovi stimoli e possibilità di collaborazioni creative;
  • dare nuovi spunti e linfa vitale al settore editoriale che ha conosciuto, e ancora sta attraversando, una forte crisi legata allo sviluppo delle nuove tecnologie digitali;
  • promuovere un tipo di consumo lento di immagini e parole, in controtendenza con la generalizzata rapidità di fruizione.
    istituire la prima biblioteca di microeditoria d’arte e editoria autoprodotta.
  • Tra gli appuntamenti più interessanti in programma:

    Mercoledì 21 marzo

    19.00 Fruit Talks
    Storie di libri illustrati. Il mondo di Topipittori
    Giovanna Zaboli, Topipittori – Silvia Teodosi, gradoZero

    Venerdì 23 marzo

    17.00 – 19.00 Fruit Labs
    Il libro d’artista
    18.00 Fruit Talks
    BRANCHIE meets BOLO tra pratiche indipendenti, scambio e auteditoria
    Giuliana Tammaro e Silvia Basso, BRANCHIE Marco Nicotra, BOLO magazine

    Sabato 24 marzo

    9.00 – 16.30 Fruit Labs
    Dalla carta al pop-up
    11.00 – 12.30 Fruit Labs
    Pagine da attraversare con lo sguardo
    15.00 – 16.30 Fruit Labs
    Dentro un libro
    18.00 Fruit Talks
    Zone di confine. Pratiche e percorsi di editoria indipendente
    Interventi di:
    Michele Casella, Pool
    Emilio Macchia – Fahrenheit 39
    Luca Lo Pinto, Nero
    Federico Lupo, Sweet Sheets
    Federico Zenoni, Liber
    Introduce e modera Saul Marcadent

    Il programma completo è su Fruitexhibition.com

    Fruit, self-publishing exhibition ultima modifica: 2012-03-12T20:20:01+00:00 da Sonia Lombardo
    Share This!