Il 5, 6 e 7 aprile 2012, negli spazi del Teatro Valle Occupato e dell’ Ex Cinema Palazzo/Sala Vittorio Arrigoni, si svolgeranno le giornate della cultura libera/ta, un evento organizzato per informare artisti, musicisti, attori, scrittori e pubblico sui problemi legati a diritto d’autore, proprietà intellettuale, diffusione ed utilizzo delle opere dell’ingegno.

Saranno delineate le differenze tra il copyright tradizionale e le opere rilasciate con licenze Creative Commons o affini, e si parlerà anche di come queste possano cambiare le modalità di condivisione dei contenuti, di accesso alla cultura, al sapere, all’informazione.

All’interno dell’evento sarà ospitata la prima edizione del RomaCCfest, uno dei primi festival del Cinema con contenuti esclusivamente Creative Commons, in gemellaggio con il BccN di Barcellona, da cui è ‘derivato’ con licenza Creative Commons By-Nc-Sa (attribuzione-noncommerciale-sharealike).

Le proiezioni saranno affiancate da concerti e da incontri di formazione su diritto d’autore e cultura libera, con momenti di approfondimento su SIAE, IMAIE, SOPA, Creative Commons, licenze copyleft, e sul ruolo della cultura libera nella valorizzazione e nella tutela del bene comune anche in aree del sapere diverse dall’arte.

Si terranno inoltre tavole rotonde sui problemi pratici legati al diritto d’autore e dibatti per approfondire la riflessione su cosa possa essere fatto nel concreto per promuovere un differente modello di diffusione della cultura e del sapere, e per conoscere da vicino, grazie alla presenza di molte realtà eterogenee, i molteplici aspetti legati a questa tematica.


PROGRAMMA

Giovedì 5 aprile @Teatro Valle Occupato
Incontro Copyleft, Copyright, Culture libere e Bene Comune
Interventi di: Arturo di Corinto (FHF-circolazione informazione come strumento di denuncia), Luca Nicotra (Agorà Digitale), Adriano Bonforti (Patamu- Cultura copyleft come approccio al sapere), Teatro Valle Occupato, Donatella Della Ratta (CC Arab World), Carlo Infante (Stati Generali dell’Innovazione), Andrea Baranes (Banca Etica).

Venerdì 6 aprile
Incontro aperto “Diritto d’autore, Creative Commons, SOPA, IMAIE, SIAE: una panoramica generale sulle ultime questioni relative al diritto d’autore nel mondo e sulle conseguenze in Italia”
Interventi di: Deborah De Angelis, Ermanno Pandoli, Arturo di Corinto, Astrid Wiedersich Avena, Ass.Artisti 7607, Adriano Bonforti/Patamu, Teatro Valle Occupato, Andrea Mancianti

Open Talk/Incontro con la cittadinanza: “Considerazioni su retribuzione e proprietà intellettuale oltre il copyright”. Introduce Gianluca Bernardo musicista dei REIN

Sabato 7 aprile
Prospettive di un appello agli artisti affinché prendano l’impegno, nel prossimo futuro, di liberare un certo numero di opere con licenze copyleft + presentazione di un appello alla cittadinanza per la creazione condivisa di una petizione che si proponga come obiettivo:

  1. Modifica del regolamento interno della SIAE per dare possibilità agli iscritti SIAE di liberare opere in Creative Commons.
  2. Abolizione del monopolio SIAE per la gestione dei diritti d’autore.
Copyleft Days, 3 giornate sulla Cultura Libera ultima modifica: 2012-04-05T00:26:12+00:00 da Sonia Lombardo
Share This!