Via ProgettArte.og

piccola media editoria Sabato 19 e domenica 20 febbraio, ritorna al Foro Boario “Buk” il Festival della piccola e media editoria, organizzato dall’associazione culturale ProgettArte in collaborazione con il Comune di Modena. L’obiettivo è valorizzare la piccola e media editoria, offrendo una vetrina alle oltre 100 case editrici provenienti da ogni parte d’Italia che a Modena presenteranno la loro offerta culturale.

I numeri (15mila visitatori nel 2010) hanno fatto di “Buk”, giunto quest’anno alla quarta edizione, un appuntamento di rilievo nazionale che anche quest’anno presenterà, in due giornate, oltre 60 iniziative collaterali tra incontri, concerti, letture e dibattiti.

In apertura, una tavola rotonda sul futuro dell’editoria proporrà un dialogo tra esperti e pubblico sulle nuove forme di lettura come E-book e I-pad.

Tra le altre iniziative in programma, la presentazione del nuovo libro di Andrea Camilleri scritto con Francesco De Filippo e una riflessione sull’impegno civile con la presentazione di un libro che racconta le ultime ore di vita del giudice Paolo Borsellino, nella ricostruzione di due giornalisti di “Antimafiaduemila”.

Tra gli eventi dedicati ai giovani, il ritorno del concorso letterario “Parole digitali”, organizzato con i Net garage e le biblioteche del Comune e con il contributo di E-Leclerc Conad.

Infine, uno degli eventi collaterali più attesi: quello di sabato 19 alle 21 all’Auditorium Marco Biagi intitolato “-Spr+Eco”. Si tratta di una conferenza scenica con Andrea Segrè, preside della facoltà di Agraria all’Università di Bologna, Massimo Cirri, conduttore della trasmissione di Radio Rai “Caterpillar” e con le immagini di Altan.

Buk Festival della piccola e media editoria 2011 ultima modifica: 2011-02-18T20:42:21+00:00 da Sonia Lombardo
Share This!