“Storie di qualità ad un prezzo accessibile” è questo ciò che promette di offrire ai suoi lettori la nuova casa editrice “nativa digitale” WePub.it
“Niente mediazioni, niente limitazioni imposte dai costi della filiera o dalle mode del momento. Pensiamo che il futuro dei libri passi da un nuovo rapporto tra chi scrive, chi pubblica e chi legge”.

E dopo aver parlato con Andrea Bongiorni e Maria de Toni, i due soci fondatori di WePub, sappiamo che non mentono.

Entrambi lavoriamo in editoria libraria da anni, con competenze che spaziano dalla redazione alla grafica editoriale al marketing. L’editoria è il nostro pane quotidiano. L’editoria digitale è il nostro credo.

Vuol dire che avete piena fiducia nel futuro successo dell’ebook, anche in Italia?

Sì, siamo certi che, come sta già accadendo oltreoceano e in altri paesi europei, l’ebook sfonderà anche in Italia. Quando tempo ci vorrà, è un altro paio di maniche! Innanzitutto dovrà calare sensibilmente il costo dei dispositivi di lettura, e contemporaneamente aumentare il numero di titoli disponibili in digitale a prezzi competitivi (non guasterebbe l’iva al 4% anche per l’ebook).

Cosa deve fare un autore per poter pubblicare con WePub?

Deve saper raccontare storie. Belle. E bene. Deve essere originale. Non ci importa se il genere è “di nicchia”: cerchiamo opere inedite di qualità.

Dove potremo trovare gli ebook di WePub?

Cominceremo a pubblicare i nostri ebook a gennaio e inizialmente saranno in vendita solo nell’e-shop di wepub.it, ma valuteremo senz’altro la possibilità di legarci a una piattaforma di distribuzione.

Per il momento la casa editrice ha indetto il bando per la selezione delle opere che entreranno a fare parte del catalogo di vendita degli ebook. Si può partecipare con romanzi, romanzi brevi e raccolte di racconti. Ecco come.

We Pub You! ultima modifica: 2011-10-05T19:05:40+00:00 da Sonia Lombardo
Share This!