Finalmente ci siamo, ecco i risultati del sondaggio sul Selfpublishing lanciato da Storiacontinua a Novembre dello scorso anno. E’ stata una faticaccia diffonderlo, raccogliere le risposte, renderlo il più chiaro possibile. Questo a riprova del fatto che non siamo una società di statistica e non c’è nessuna presunzione di verità assoluta nei risultati raccolti, ma solo l’opinione di un gruppo di self-publisher italiani, che hanno voluto condividere con noi le loro opinioni.

D’altronde obiettivo dichiarato del sondaggio è sempre stato quello di “indagare più a fondo nelle scelte degli autori, esordienti e non, che hanno deciso di auto-pubblicarsi”.

Hanno risposto in 152 ad un questionario di sei domande: le prime quattro riguardanti gli strumenti dell’auto-pubblicazione, le ultime due, invece, provavano ad indagare il livello di disponibilità degli scrittori nel condividere online le loro opere.

Pubblico di seguito i risultati della prima parte, che è quella che ha destato maggiore interesse. A voi il compito di commentarli

Domanda 1: Tipo di Selfpublishing scelto

Domanda 2: Criteri di scelta del Self-publishing

Domanda 3: margini di miglioramento dei servizi di Self-publishing

Domanda 4: il giudizio degli autori

Le analisi sui dati e gli ulteriori approfondimenti li ho tenuti in serbo per l’ebook “Selfpublishing a confronto”, che contiene le tabelle comparative dei vari servizi per pubblicare un libro online, le interviste agli editori on demand e agli autori Indie Italiani.

Date un’occhiata… Mi aspetto un vostro commento!

Self-publishing all’italiana: i risultati del sondaggio ultima modifica: 2012-08-20T19:12:57+00:00 da Sonia Lombardo
Share This!