Via ebookit.org

Secondo uno studio svolto da Nielsen, sull’usabilità dei lettori digitali, la velocità di lettura, rispetto ai libri tradizionali, diminiusce del del 6,2% sull’ iPad e del 10,7% sul Kindle.

Ai 24 partecipanti all’indagine è stato chiesto di leggere dei racconti brevi di Ernest Hemingway su quattro differenti supporti: libro stampato, PC, iPad e Kindle.

In media le storie scelte per la lettura hanno occupato il lettore per 17 minuti e 20 secondi, un tempo sufficiente perché si ottenesse un pieno coinvolgimento del lettore nella storia. Quello che emerge con certezza è che il libro stampato vince sui due ebook reader.

Ai partecipanti è stato poi chiesto di valutare il proprio grado di soddisfazione per ciascun dispositivo considerando una scala di valori da 1 a 7: iPad, Kindle e libro stampato hanno ottenuto rispettivamente 5.8, 5.7 e 5.6, disastroso il PC che ha ricevuto un punteggio medio di 3.6 – dovuto, in parte, perché la lettura su un PC ricordava il lavoro.

E voi, avete già provato uno dei due e-reader? Oppure preferite ancora il buon vecchio libro stampato? Lasciate un commento o partecipate alla nostra discussione su Facebook.

Per leggere è meglio un libro, di carta ultima modifica: 2010-07-05T20:35:50+00:00 da Sonia Lombardo
Share This!