Come già segnalato abbiamo preso parte a Scrivila ancora Sam, corso di scrittura creativa gratuito messo a dispozione dallo scrittore Fabio Bonifacci sul suo sito.

Il primo compito è stato quello di scrivere degli inizi di storie partendo da un personaggio “che ha un desiderio e una paura, da cui si evince la sua area di pericolo – che è anche il tema della storia – spiega Bonifacci. E poi spingerlo a fare scelte non casuali ma connesse alla sua area di pericolo.

Ovviamente, questa è una sintesi, le più che esaustive spiegazioni dello scrittore potrete trovarle sul sito, ma due punti mi sono parsi fondamentali e vorrei riportarveli:

  • Quando vi serve un’idea, non usate mai la prima che vi viene in mente. Buttatene giù 7, poi scegliete la migliore.
  • Una buona storia è ciò che produce la domanda “E poi cosa succede?” in qualsiasi punto venga interrotta.

Seguendo le indicazioni date dal corso, ho provato a riscrivere l’inizio di Lunedì, ore 6:00 cercando anche di dare maggiori indizi sulla trama, in modo da rispondere così anche agli appunti che mi sono stati mossi dagli altri wiki editor, rimasti ahimè silenti.

Spero di essere riuscita nell’intento e che vorrete anche voi pubblicare, tra i commenti o sulla pagina facebook, le vostre proposte di incipit e/o trama; almeno sette!

Scrivila ancora Sam, prima lezione: ritentate almeno sette volte ultima modifica: 2010-04-20T20:12:54+00:00 da Sonia Lombardo
Share This!