Continua l’esperimento di Wiki-Racconti, il wiki dedicato alle vostre narrazioni. Per chi ancora non sapesse cos’è, può leggere qui tutto ciò che c’è da sapere e, ancora, qui tutti i racconti che sono già stati pubblicati.

Prima di informarvi sulle ultime novità riguardanti la piattaforma, ci teniamo particolarmente e segnalarvene una analoga, anche se in lingua inglese. Si chiama Libboo ed è un vero e proprio strumento per la scrittura collettiva, o “social writing” come hanno scritto in molti, nato da un unico primo capitolo iniziale, firmato Richard Wiseman. L’obiettivo è quello di agganciare a questo incipit, altri capitoli scritti da almeno 200 diversi autori, che si impegnino a proseguire la trama principale o a costruirne di nuove. Lo scopo finale è quello di pubblicare un ebook il cui ricavato andrà in beneficienza.

Anche su Wiki-Racconti si è partiti proponendo una storia iniziale, ma abbiamo anche voluto lasciare liberi gli autori di pubblicare le loro di storie, condividendole con gli altri o mantenendone l’esclusiva.

Negli ultimi mesi si sono uniti a noi Marco Freccero con una proposta di racconto glocale, Rosario Zingone, Mario Pullini che ci ha permesso di proseguire uno dei suoi racconti.

Ricordiamo che chiunque, in ogni momento, può partecipare scrivendo un seguito per ognuno di questi racconti. Inoltre, ultimissima novità che vogliamo segnalarvi, anche se ancora in fase di test, quindi, ci auguriamo vogliate aiutarci a migliorarla, è il sistema di assegnazione Badge e premi che abbiamo implementato per gli utenti del sito.

Che siate autori o semplicemente lettori, a seconda del vostro livello di coinvolgimento, del numero di “check-in” effettuati, di “like” e commenti inviati, vi verranno assegnati di volta in volta nuovi badge, fino ad ottenere un piccolo premio di riconoscimento.
Per tutti i dettagli, potete leggete il regolamento aggiornato.

Siete tutti invitati a partecipare. Noi non vediamo l’ora di leggere i vostri Wiki-racconti.

Il punto su Wiki-Racconti.com ultima modifica: 2011-05-28T09:36:11+00:00 da Sonia Lombardo