“Calendar of Tales”, un anno con Neil Gaiman

Nell’era dei social network gli esordienti non hanno più bisogno di tampinare gli scrittori sotto casa. Basta avere uno smartphone e stare all’erta, sempre pronti a partecipare ad iniziative come quella appena lanciata da BlackBerry con #KeepMoving.

Un progetto collettivo che coinvolge gli utenti della Rete e tre star di fama internazionale, tra cui lo scrittore Neil Gaiman.

Già noto sul social network per l’iniziativa One Book One Twitter, che ha visto persone di tutto il mondo contemporaneamente impegnate nella lettura del suo romanzo “American Gods”, Gaiman si è messo a lavoro su “Calendar of Tales”: una raccolta di dodici racconti ispirati, ancora una volta, dalle idee dei twitteri.

Lo scrittore ha scelto tra migliori battute di 140 caratteri inviate al suo account con l’hashtag #KeepMoving, per trasformarle poi in una storia, una per ogni mese dell’anno.

Una volta raccolti tutti i tweet ispiratori, il progetto passerà ad una fase successiva in cui gli utenti potranno cimentarsi anche nella creazione illustrazioni e video che faranno da corredo ai racconti.

Il risultato finale sarà un calendario di storie in formato ebook e audio book, pubblicato e promosso su BlackBarry.com. Inoltre, dodici fortunati potranno vedere inserite le loro illustrazioni all’interno di una edizione a stampa limitata, entro la fine dell’anno.

Leggi le FAQ per sapere come partecipare a “Calendar on Tales” e #KeepMoving

Su: > > > >

Leggi le Guide di StoriaContinua:


One Response to “Calendar of Tales”, un anno con Neil Gaiman

  1. Scrid scrive:

    Era una frase ironica ovviamente, comunque ti ringrazio per essere sempre così attento a ciò che pubblichiamo.

Rispondi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: