Undicesima edizione di Più Libri Più Liberi, Fiera nazionale della piccola e media editoria, in programma da giovedì 6 a domenica 9 dicembre 2012 al Palazzo dei Congressi.

Quest’anno si esploreranno nuove correnti letterarie internazionali (Russia, Brasile, Grecia e l’immenso continente africano).
Si ascolterà la lezione di maestri della narrativa italiana contemporanea e si andrà alla scoperta dei giovani autori della nuova generazione. Si parlerà di mafia, di storia, di società… ma anche di fisco, yoga e calcio, scoprendo il modo in cui queste materie vengono trattate, scritte, raccontate. Ma non ci si limiterà alla parola, esplorando anche i mille modi in cui essa si mescola, fonde e reinventa con le altre discipline creative: il fumetto, la musica, il cinema, l’arte, le nuove suggestioni digitali.

Si comincia Venerdì 7 dicembre con la tavola rotonda, a cura di AIE, Anche questo è un libro!:

In questi anni sono state condotte diverse indagini in Italia e all’estero su come cambiano i modi di leggere sui nuovi supporti digitali, i nuovi generi. Così come sui nuovi modi in cui ci si informa e si condividono narrazioni e storie. Si definiscono ormai con una relativa certezza i nuovi modi in cui le diverse categorie di lettori/clienti (studenti universitari, professionisti, bambini) usano device, in quali modalità scorrono storie su pagine di carta o su schermi digitali. Partendo da una rassegna che sintetizzerà il multiforme volto del nuovo lettore (e cliente) digitale in Italia e all’estero, verranno presentare alcune case history su come gli editori stanno imparando a integrare questi nuovi comportamenti nei loro progetti editoriali, nelle nuove forme di scrittura e nei nuovi servizi.
Partecipano: Andrea Angiolini (Il Mulino), Giorgia Conversi (Elastico App), Lorenzo Fabbri (Gruppo Editoriale l’Espresso – Storiebrevi), Cristina Mussinelli (AIE).


Domenica 9 dicembre avrà luogo “Nuove evidenze”: i blogger muovono le vendite?:

Per rispondere a questa domanda si sono monitorati i siti di una quindicina di booksblogger italiani e si sono incrociati in collaborazione con IE – Informazioni Editoriali – gli andamenti delle endite dei titoli di cui si è parlato e discusso maggiormente. Più libri più liberi propone il primo incontro tra i booksblogger italiani per raccontare il profilo di un’attività in evoluzione e che cambierà nei prossimi anni – più di quanto non lo stia facendo già oggi – i modi di comunicazione del libro e attorno al libro.
Partecipano: Noemi Cuffia (blogger Tazzina di Caffè), Jacopo Donati (direttore editoriale Finzioni), Adolfo Frediani (Consulente editoriale), Simonetta Pillon (IEInformazioni editoriali), Cristina Mussinelli (AIE).

Non mancheranno gli eventi “dalla parte del lettore digitale”, giovedì 6 dicembre al Caffè letterario con Carlotta Mismetti Capua per Remixami una storia con Creative Commons, Finzioni, Storify. Come e chi usa i new media per raccontare e leggere e cosa succede di nuovo davvero.
Domenica 9, presso la Sala Diamante, Greg Sung il fondatore di Anobii incontrerà il pubblico, insieme ai players italiani e alle community dedicate alla lettura.

Sempre in un’ottica di approfondimento del mondo editoriale contemporaneo è previsto l’incontro sul passaggio alla biblioteca digitale, organizzato da Biblioteche di Roma: il Sistema Biblioteche di Roma e le nuove tecnologie. Intervengono Francesco Antonelli, Alessio Gioannini, Massimo Greco e Alessandro Massimo Voglino. Coordina Orietta Possanza.

Più libri più liberi è anche su Internet e i social network Facebook, Twitter, Flickr e YouTube. Inoltre, gli tutti gli aggiornamenti e le novità sulla Fiera saranno accessibili tramite l’applicazione per smartphone Più libri 2012.

Il programma integrale di Più Libri Più Liberi.

A Roma “tutte le forma della scrittura” fino al 9 dicembre ultima modifica: 2012-12-05T20:23:16+00:00 da Sonia Lombardo