Grazie a questo interessante post pubblicato da Comunità Digitali, ho scoperto l’esistenza del Progetto Gutenberg, la prima biblioteca online per opere di pubblico dominio, ideata da Michael Hart nel 1971, quando ancora l’accesso ad Internet era un privilegio concesso a pochi studenti cervelloni.

Dopo quasi quarant’anni lo scopo del progetto è ancora quello di incoraggiare la produzione e la distribuzione di e-book, senza alcun tipo di finanziamento o supporto politico, ma affidandosi interamente al lavoro dei volontari.

Il sito conta oltre 30mila e-book, tutti scaricabili gratuitamente e nei formati più disparati, ePub, HTML, testo elettronico.

Il Progetto Gutenberg è sempre alla ricerca di nuovi volontari che possano contribuire alla digitalizzazione dei libri o alla loro traduzione in diverse lingue, in linea con le norme sul diritto d’autore. Nel caso foste interessati, qui potrete trovare tutte le indicazioni utili per contribuire al progetto.
Qui, invece, tutti i titoli degli e-book in italiano.

E-book per il libero accesso alla conoscenza ultima modifica: 2010-02-22T19:59:31+00:00 da Sonia Lombardo