I professionisti di marketing nello sviluppare un prodotto cercano di indirizzarsi a uno specifico target di consumatori, creando le cosiddette Personas, rappresentazioni di un gruppo di utenti con comportamenti, obiettivi e motivazioni simili. Si tratta di personaggi inventati, che però incarnano caratteristiche e comportamenti di persone reali.

Trovare il giusto target per un libro, può risultare difficile, soprattutto per gli scrittori di narrativa, perché molti scrivono per la gioia di farlo, inseguendo l’ispirazione del momento e il flusso creativo. Non è certo sbagliato, ma cosa importa quanto è ben scritto un libro, se alla fine le persone non sanno che esiste? Persino se si invia un manoscritto ad una casa editrice bisogna tener conto del pubblico a cui questa si rivolge. Pertanto diventa necessario scrivere con in mente i lettori, qualunque sia il genere di libro e il mezzo per diffonderlo.

Come creare Personas per un libro


Il processo di creazione delle Personas prevede 3 distinte fasi (ricerca, analisi e identificazione); seguendole vi accorgerete, alla fine, che si tratta di un lavoro di immaginazione non meno creativo di quanto lo sia la creazione dei personaggi di una storia.

Fase 1: raccolta e ricerca dei dati

Cominciate proprio dal vostro libro, elencandone gli elementi distintivi che potrebbero fare appello a uno specifico tipo di un lettore, come ad esempio:

– genere
– sottogenere
– località
– periodo di tempo
– personaggi (occupazione, interessi, tipo di cibo consumato, la musica che ascoltano o lo sport che praticano).

Fase 2: analisi e identificazione delle Personas

Ora che avete la vostra lista di dati potete iniziare a delineare la personalità dei lettori tipo, che potrebbero essere più interessati al vostro libro per:

people-comments

– demografia (genere, età, razza, origine)
– posizione geografica (lingua parlata, dialetto, clima)
– stile di vita (reddito, occupazione, condizione familiare, attività, svago, divertimento)
– cultura: (urbana, rurale, osservanza religiosa, livello di istruzione)
– motivazione (credenze e desideri)

 

Fase 3: Intercettare il pubblico reale attraverso le Personas

Se il vostro libro è un romantic-horror, che ha per protagonisti un gruppo di vampiri adolescenti, si rivolgerà a giovani studenti, così come a casalinghe di mezza età che sognano ancora l’amore. Dove si ritrovano queste persone?

Facebook, Google e Goodreads, saranno i luoghi più semplici da cui iniziare.
Impostate delle ricerche con le parole chiave che identificano le vostre Personas, per trovare gruppi e cerchie di interesse comuni. Utilizzate anche gli hashtag per indirizzare il vostro messaggio ai destinatari. Inseritevi sempre prima come lettori, poi tentate un approccio più promozionale, contattando gli amministratori per chiedere di inserire news sul libro o offrire un omaggio per i membri.

Con questo approccio è possibile, non soltanto migliorare la reperibilità di un libro, ma anche la vostra sensibilità di scrittori. Lo sviluppo di Personas per il vostro libro, che abbiano tratti quanto più realistici possibile, vi darà anche modo di affinare la capacità di osservazione e il linguaggio per entrare in totale empatia con i lettori.

Adesso tocca a voi

. Che Personas avete individuato per il vostro libro?

Le Personas dietro ai personaggi: il marketing creativo che vi aiuta a trovare lettori ultima modifica: 2015-11-03T12:19:22+00:00 da Sonia Lombardo