Perché i nuovi scrittori dovrebbero pubblicare le loro storie sul social network della scrittura Wattpad ce lo ha già spiegato qualche tempo fa niente meno che Margaret Atwood.
L’autrice lo presentò come un rifugio per chi si cimenta appena con la scrittura ma, allo stesso tempo, una grande piattaforma di lancio verso la grande editoria.

Wattpad_mobile Oggi sappiamo anche che Wattpad è il primo vero modello di pubblicazione per i libri del futuro: accessibili da qualsiasi dispositivo, aperti alla condivisione e a nuovi modelli di monetizzazione.

Essere su Wattpad significa quindi farsi trovare già pronti per l’editoria che verrà (e verrà…).

Vediamo, allora, che caratteristiche deve avere un libro per essere pubblicato su Wattpad.

Le storie su Wattpad sono… Divertenti

Nel 2013, i 24 milioni di utenti della piattaforma hanno dedicato 41 miliardi minuti alla lettura. Si tratta per lo più di adolescenti tra i 13 e i 18 appassionati di romanticismo e fantascienza. Molto popolare è anche la Fan fiction, con 7.544.914 storie caricate, ma la totale libertà sui contenuti sta facendo emergere anche nuove tendenze, come quella della creazione di trailer video ispirati alle trame (4.463.071 provenienti da Youtube) e nuovi generi letterari come ad esempio la narrativa urbana.

Remixate

Gli utenti si mostrano sempre più entusiasti nel giocare con le narrazioni. Non si tratta di ricevere critiche sulla grammatica o errori di battitura, con Wattpad si scopre molto di più sulla propria storia, sui i personaggi e sulle emozioni che questi riescono a provocare nei lettori; si ottengono dei feedback diretti e stimoli nuovi su cui migliorare. Infatti, si consiglia di utilizzare Wattpad per fare pratica con la scrittura e non solo per pubblicizzare dei libri.

“Mobile”

L’85% degli utenti legge tramite dispositivi mobili, questo cambia la forma delle narrazioni e di ciò che è possibile narrare. Immaginate, poi, di poter inviare ai vostri lettori una notifica ogni volta che aggiungete nuovi capitoli alla vostra storia. E’ un modo più coinvolgente di scrivere e di mettersi in contatto con il pubblico.

Gratuite

Diversamente da come accade su Twitter o su un Blog, su Wattpad non si reclutano seguaci, ma appassionati di scrittura. Si tratta di costruire una base di lettori, per questo funziona la serializzazione e l’invito alla partecipazione. Alla fine dei capitoli, così come nel profilo personale, gli autori possono anche pubblicizzare i propri libri, collegando una pagina di vendita, ma bisogna poi lasciare gli utenti liberi di scegliere se acquistare il vostro libro o aspettare eventuali ulteriori capitoli.

Attenzione, la prossima generazione di stelle della narrativa sta nascendo su Wattpad! Voi ne farete parte?

4 buoni motivi per pubblicare libri su Wattpad ultima modifica: 2014-02-10T21:44:50+00:00 da Sonia Lombardo